I 40 uomini più ricchi della Terra – patrimonio stimato: oltre 1000 miliardi di dollari, quattro volte il Pil della Grecia, metà del debito pubblico italiano – dall’inizio del 2012, dunque in 4 mesi, hanno guadagnato altri 95 miliardi di dollari.

95 miliardi di dollari sono una cifra esagerata. Equivale ad un guadagno di 33 milioni di dollari l’ora. E rappresentano oltre il 6 per cento del Pil Italiano di un anno. E rappresentano il totale delle manovre finanziarie varate dai Governi Berlusconi e Monti.

Se ciascuno delle centinaia di Paperon de’ Paperoni che ci sono in giro per il mondo “sacrificassero” una parte delle loro ricchezze – ricordiamolo: solo i primi 40 arrivano a 1.000 miliardi di dollari – per il bene del Mondo la crisi in cui si è avvitato il nostro Pianeta sarebbe superata.

E, con un piccolo sforzo, forse si risolverebbe anche il problema della fame nel Mondo.

Ricordiamocelo, quando chiediamo sacrifici ai poveri cristi.

Pubblicato (anche) su Giornalettismo

Annunci