Angela e Nicolas l’hanno fatta un po’ fuori dal vaso. Come un Berlusconi qualsiasi, che fa le corna nelle foto ufficiali, sorpresi a scambiarsi sorrisetti e ammiccamenti inopportuni mentre rispondono a domande su un altro paese dell’Unione. Silvio Berlusconi ha ragione: nessuno può dare lezioni ai partner.

In fondo, all’Italia cosa si chiede? Semplicemente la rapida approvazione e applicazione di un pacchetto completo di riforme che comprende misure su crescita ed occupazione, per sbloccare un potenziale che già esiste nell’economia italiana. Cose che il governo di Roma da anni dice di voler fare. Un po’ di pazienza!

I risultati sono sotto gli occhi di tutti. Li ha confermati il Consiglio dei ministri, che ha non-deciso le importanti misure che tutti chiedono all’Italia. C’é tempo. Il bello è che, più che i leader stranieri, a chiedere queste misure dovrebbero essere – quando si svegliano – i cittadini italiani.

Angela e Nicolas, per favore, al prossimo vertice di mercoledì, non sorridete: sghignazzate.

Pubblicato su Giornalettismo

Annunci